PROGRAMMA

Venerdì 21 Settembre 2018

Ore 16.00 – Apertura Mostra “Campagnolo” – spazi ex Teatro Piermarini, Corso Cavour, Foligno

Sabato 22 Settembre 2018

Dalle ore 10.00 – Mercatino bici d’epoca e ricambi
Dalle ore 10.00 – Bianchi Day a cura del Registro Storico Cicli
Dalle ore 10.00 – Mostra “Campagnolo”
Ore 11.00
– Presentazione del libro di Guido P. Rubino
Ore 12.00 – Presentazione del libro Marco Pastonesi
Ore 17.00 – Gioia Bartali racconta ilnonno Gino e presenta il libro di suo papà Andrea “Gino Bartali, mio papà”
Ore 20.00 – Cena di benvenuto su prenotazione

Domenica 23 Settembre 2018

Dalle ore 8.00 – Mercatino bici d’epoca e ricambi
Dalle ore 8.30 – Mostra “Campagnolo”
Ore 8.30 – Partenza della Ciclostorica LA FRANCESCANA e 13° Tappa Giro d’Italia d’Epoca
Ore 15.00 – Arrivo previsto a Foligno e premiazioni de La Francescana e del Bianchi Day
Se osservi l’Umbria nel particolare vedi un’altra terra. Puoi annusare il profumo del fieno appena tagliato oppure di quelle erbe che crescono spontanee all’incrocio tra una strada sterrata ed un campo incolto; puoi assaporare i piatti gustosi, che non gli chef iperstellati ma le mamme innamorate della propria terra, preparano con tanta cura e vera dedizione;  puoi ascoltare il suono felice delle campane della domenica mattina, il chiacchiericcio buono sui vicoli del borgo, il belare della pecora seguito dal chicchirichì o dallo starnazzare del pennuto sull’aia. Se in Umbria vai lentamente e senza la frenesia di stare in sella per arrivare primo, il dono più grande che puoi riceverne è quello di Riuscire a Vedere.

La Francescana parte da Foligno ed arriva a Foligno. Nella Piazza di Foligno nel 1206 San Francesco iniziò la sua avventura spirituale, con la vendita delle stoffe e del cavallo i cui proventi gli permisero di ricostruire la piccola chiesa di San Damiano in Assisi. La Francescana percorre alcune delle più belle strade della Valle Umbra, inserite nel contesto meraviglioso dei colli coltivati ad olivo e vite di Sagrantino.

Si attraverseranno i territori di borghi medievali, antichi ed unici: Spello, Assisi, Cannara, Montefalco, Bevagna, Trevi, Foligno, le terre che hanno assistito al percorso spirituale di San Francesco e che ancora ricordano e recano tracce del suo passaggio.

I percorsi si articolano su strade asfaltate a basso traffico e strade sterrate particolarmente suggestive attraversando ambienti che non hanno uguali per paesaggio e vocazione. Sono previsti molti ristori.

Già da sabato 22 settembre sarà allestito il mercatino di bici e componenti d’epoca, nella piazza della Repubblica (punto di ritrovo, partenza e arrivo della manifestazione) ed è previsto un aperitivo in bici nell’antico Velodromo dei Canapè, dal 1889 agli anni ’30, luogo di avvincenti sfide ciclistiche di grandi campioni del passato.